Search results for 'Massimo Dell’Utri' (try it on Scholar)

1000+ found
Sort by:
  1. Massimo Dell (forthcoming). Reply to Massimo Dell'Utri. European Journal of Analytic Philosophy Udk 101 Issn 1845-8475.score: 3060.0
    No categories
    Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  2. Hilary Putnam (2008). Reply to Massimo Dell'utri. European Journal of Analytic Philosophy 4 (2):87-91.score: 270.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  3. Anthony Brueckner (1992). If I Am a Brain in a Vat, Then I Am Not a Brain in a Vat. Mind 101 (401):123-128.score: 90.0
    Massimo Dell'Utri (1990) provides a reconstruction of Hilary Putnam's argument (1981, chapter 1) to show that the hypothesis that we are brains in a vat is self-refuting. I will explain why the argument Dell'Utri offers us is, on the face of it, quite problematic. Then I will provide a way out of the difficulty.
    Direct download (5 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  4. Fabio Bacchini Massimo Dell'Utri & Stefano Caputo (eds.) (forthcoming). New Advances in Causation, Agency, and Moral Responsibility. Cambridge Scholars Publishing.score: 90.0
    No categories
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  5. Massimo Dell’Utri (1990). Choosing Conceptions of Realism: The Case of the Brains in a Vat. Mind 99 (393):79--90.score: 87.0
    Direct download (5 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  6. Massimo Dell'Utri (2008). The Threat of Cultural Relativism: Hilary Putnam and the Antidote of Falibilism. European Journal of Analytic Philosophy 4 (2):75-86.score: 87.0
    No categories
    Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  7. Massimo Dell'Utri (1986). Il realismo di Hilary Putman. Idee 2:163-180.score: 87.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (5 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  8. Massimo Dell'Utri (1991). Il realismo di Karl R. Popper. Idee 16:71-93.score: 87.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (5 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  9. Massimo Dell'Utri (1987). Hilary Putman: I Suoi Scritti. Idee 5:201-217.score: 87.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (3 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  10. Massimo Dell'Utri (2008). Introduction. European Journal of Analytic Philosophy 4 (2):5-9.score: 87.0
    No categories
    Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  11. Massimo Dell'Utri (ed.) (2002). Olismo.score: 87.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  12. M. L. West (1982). Massimo Vetta (ed.): Theognis, Elegiarum Liber Secundus. Introduzione, testo critico, traduzione e commento. (Lyricorum Graecorum quae exstant, 5.) Pp. lxx + 165. Rome: Edizioni dell'Ateneo, 1980. Paper. [REVIEW] The Classical Review 32 (01):89-.score: 72.0
    Translate to English
    | Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  13. David Ridgway (2004). G. Colonna (ed.): Il santuario di Portonaccio a Veio. I. Gli scavi di Massimo Pallottino nella zona dell'altare (1939–1940) . (Accademia Nazionale dei Lincei: Monumenti Antichi, serie miscellanea 6–3 = serie generale 58.) Pp. 179, ills, pls. Rome: Giorgio Bretschneider Editore, 2002. Paper, €150. ISBN: 88-7689-209-. [REVIEW] The Classical Review 54 (01):250-.score: 72.0
    Translate to English
    | Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  14. A. Powell (1994). Spartan Fare Massimo Nafissi: La Nascita del Kosmos: Studi sulla storia e la I società di Sparta. (Università degli Studi di Perugia. Dipartimento di d Scienze Storiche delľ Antichità. Studi di Storia e di Storiografia.) Pp. 458; 8 plates. Naples: Università degli Studi di Perugia, 1991. Paper, L. 58,000. [REVIEW] The Classical Review 44 (01):103-105.score: 72.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  15. Michael D. Reeve (1993). 'Probus' on Virgil Massimo Gioseffi: Studi sul commento a Virgilio dello Pseudo-Probo. (Pubblicazioni della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Milano CXLIII: sezione a cura dell'Istituto di Filologia Classica, 3.) Pp. xvi + 348. Florence: La Nuova Italia, 1991. Paper, L. 50,000. [REVIEW] The Classical Review 43 (01):47-48.score: 72.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  16. Yves Lafond (1998). Massimo Osanna, Santuari E Culti dell'Acaica Antica. Kernos. Revue Internationale Et Pluridisciplinaire de Religion Grecque Antique 11.score: 72.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  17. Bernardo de Angelis (2005). Ifondamenti ontologici della divinizzazione dell'uomo in massimo il confessore. Divus Thomas 108 (3):65-80.score: 72.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  18. Biagio De Giovanni & Il Bologna (2005). Mulino, 2004, pp. 380. La nascita della comunità europea e l'idea di scrivere la sua co-stituzione hanno scatenato l'estro speculativo dei filosofi europei: Massimo Cacciari ha inventato la «geo-filosofia» dell'Europa, Ema. [REVIEW] Rivista di Filosofia 96 (2).score: 72.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  19. Rosanna Gambino (2005). La metafisica dell'ovσíα in Massimo il Confessore e Teodoro Studita: analogie e differenze. Quaestio 5 (1):83-99.score: 72.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  20. Laura Fortini (2012). Umane Lettere: Dai Corpi Testuali Agli Stili Dell'enunciazione. Humanist Studies and the Digital Age 2 (1):99-110.score: 42.0
    This paper dialogues with the contributions included in Francesco Fiorentino and Domenico Firomonte’s edited volumes and Massimo Riva’s book from the point of view of feminist literary criticism. This diverse positioning in relation to the work of women writers has allowed feminist criticism to develop a path that has deconstructed the Italian literary canon and the promotion of critical stances that are no longer abstract or monologic, but rather situated in the point of view of the subject and its (...)
    Direct download (3 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  21. M. Dell'Utri (1990). Realismo e dinamica delle teorie empiriche. Rivista di Filosofia 81 (3):371-398.score: 34.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  22. Jennifer R. March (1990). Massimo Fusillo: [ Omero], La battaglia delle rane e dei topi. Batrachomyomachia (Prefazione di F. Montanari, Appendice di C. Carpinato). (Biblioteca Letteraria, 3.) Pp. 148. Milan: Guerini e associati, 1988. Paper, L. 18,000. [REVIEW] The Classical Review 40 (02):465-.score: 30.0
    Translate to English
    | Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  23. Massimo Giuseppetti (2007). Angeli Bernardini (P.) (ed.) La Città di Argo. Mito, storia, tradizioni poetiche. Atti del Convegno Internazionale (Urbino, 13–15 giugno 2002). (Quaderni Urbinati di Cultura Classica, Atti di Convegni, 8.) Pp. 339, ills, map. Rome: Edizioni dell'Ateneo, 2004. Paper. ISBN: 978-88-8476-033-3 (978-88-8476-032-6 hbk). [REVIEW] The Classical Review 57 (02).score: 24.0
    Translate to English
    | Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  24. Simone Gozzano (2007). Pensieri Materiali: Corpo, Mente E Causalità. Utet Università.score: 24.0
    Un uomo in cappa e cilindro di fronte a voi promette: “muoverò la materia con la sola forza del pensiero”. Scettici aspettate la prova. Ed ecco che, mirabilmente, egli alza un braccio. Un braccio, il suo braccio! Un pezzo di materia, dotato di massa, carica elettrica, proprietà magnetiche e quant’altro, si è mosso solo grazie alla sua volontà di alzarlo. Con la sola forza del pensiero il braccio si è sollevato! Per quanti sforzi retorici faccia, nessuno riterrà particolarmente sorprendente l’esperimento. (...)
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  25. Massimo Renzo (forthcoming). Le ragioni dell'etica di Luciana Ceri e Filippo Magni. Rivista di Storia Della Filosofia.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  26. Massimo Adinolfi (2012). La Fine Dell'epoca Del Libro. A Partire da Jacques Derrida. Quaestio 11 (1):405-427.score: 24.0
    No categories
    Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  27. Massimo Biancardi (2001). Arcieri a cavallo nelle province occidentali dell'Imperio romano. Annali Della Facoltà di Lettere E Filosofia 22:1-26.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  28. Massimo Ferrari (2012). Alle origini dell�empirismo logico. Il giovane Moritz Schlick e il convenzionalismo di Henri Poincaré. Giornale Critico Della Filosofia Italiana 2 (2):475-491.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  29. Massimo Giuliani (2003). Fackenhem su Rosenzweig. Ovvero della storicità e dell'eternità dell' esistenza ebraica nel suo autoesporsi alla filosofia moderna e all' evento-Auschwitz. Idee 52:119-132.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (3 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  30. Massimo Lauria & Francesca Giglio (forthcoming). Progetto e produzione dell'architettura oltre la regola dell'arte. Techne.score: 24.0
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  31. Carlo Borghero, Massimo Ferrari, Renzo Ragghianti & Alessandro Savorelli (2006). Questioni di storiografia filosofica. A margine dell'ultimo volume della «Storia delle storie gênerali della filosofia». Giornale Critico Della Filosofia Italiana 2 (1):121-156.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  32. Massimo Carboni (2013). Peregrinazioni dell'aura: tre forme di vita postuma. Rivista di Estetica 53 (52):17-25.score: 24.0
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  33. Paolo Cherchi (2002). Petrarca, Valerio Massimo e le'concordanze delle storie'. Rinascimento 42:31-65.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  34. Massimo Donà (2012). Filosofia Dell'errore: Le Forme Dell'inciampo. Bompiani.score: 24.0
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  35. Paul Gottfried (2008). Gloomy Observations About the Political Present. Telos 2008 (142):185-192.score: 24.0
    A heavily documented case for Carl Schmitt's theological preoccupations can be found in a recent work by the Italian philosopher Massimo Maraviglia, La penultima guerra: Il katechon nella dottrina dell'ordine politico di Carl Schmitt. Maraviglia, an eminent bibliographer of philosophical writings and the editor of the scholarly website Ekpyresis, sets out to disprove that Schmitt was an amoral positivist who seized on religious thinking as a fig leaf for his fixation on power. According to some interpreters, Schmitt lost interest (...)
    Direct download (3 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  36. Massimo Grilli (1993). Autore e lettore: il problema della comunicazione nell'ambito dell'esegesi biblica. Gregorianum 74 (3):447-459.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  37. P. L. M. Leone (forthcoming). Per una nuova edizione critica delle epistole di Massimo Planude. Byzantion.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  38. Massimo Marassi (2004). Metafisica E Metodo Trascendentale: Johannes B. Lotz E la Struttura Dell'esperienza. Vita E Pensiero Università.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  39. Massimo Parodi (forthcoming). Interviste Per la Settimana dell'Open Access. Doctor Virtualis.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  40. Massimo Parodi (2008). La promessa come immagine dell'eternità Tonalità agostiniane in Borges. Doctor Virtualis 2.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  41. Massimo Pauri (2007). Il quanto, il tutto e le parti: crisi dell'atomismo e spazio-temporalita. I--La scoperta del nuovo mondo: l'oggetto dissolta. Epistemologia 30 (1):3-40.score: 24.0
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  42. Massimo Pomi (2002). Nei luoghi non giurisdizionali. Inattualità dell'educare. Encyclopaideia 12:111-128.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  43. Massimo Pomi (2004). Una dilettante sublime. Alle radici dell'opera educativa di Alice Hallgarten Franchetti. Encyclopaideia 16:99-148.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  44. Massimo Vedova (2012). L'amplexus simbolo dell'unione dell'anima con dio Nel contesto Della letteratura mistica medievale prime considerazioni. Miscellanea Francescana 112 (3-4):600-618.score: 24.0
    No categories
    Translate to English
    |
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  45. Roberto Cuppone (2011). "In this", the theater and the scenery of the commedia dell'arte. Trans/Form/Ação 24 (1):121-141.score: 18.0
    Il segreto della commedia dell’arte è stato nel paradosso di Maschera e Improvvisazione, Tipo Fisso e Testo Variabile, Conservazione e Innovazione. Per questo è stato nei secoli esaltata o denigrata: considerata reazionaria dalla Rivoluzione francese e esaltata come rivoluzionaria dai Romantici. Nel Novecento, Copeau, Mejerchol’d, Mnouchkine e Fo hanno dovuto fare i conti con questa ambivalenza. Dunque ciò che oggi si chiama commedia dell’arte è “reazionario” o “rivoluzionario”? “Popolare”o “populista”?
    Translate to English
    | Direct download (5 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  46. José Eduardo Vendramini (2011). A commedia dell'arte e sua reoperacionalização. Trans/Form/Ação 24 (1):57-83.score: 18.0
    Análise da commedia dell’arte a partir de uma perspectiva histórico-crítica, enfatizando-se as várias maneiras de sua apropriação no século XX.Partindo de elementos da commedia dell’arte, serão ressaltados os temas da migração do teatro de praça para o teatro fechado e a ampliação do modelo da commedia dell’arte para outras formas artísticas do século XX, como o cinema mudo, o circo e o carnaval.
    Translate to English
    | Direct download (5 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  47. Andrea Fiamma (2010). La ricerca cusaniana dell'infinito nel De visione Dei. In C. Catà, A caccia dell'Infinito. L'Umano e la ricerca del divino nell'opera di Nicola Cusano, Aracne, Roma 2010, p. 129–166.score: 15.0
    Nel saggio proposto lo sforzo principale è quello di estrapolare dal De visione Dei un possibile portato teoretico nel quale possa emergere la modernità del Cusano in merito alla teoria della conoscenza. In particolare, benché l'analisi resti prevalentemente nel solco scavato dalla tradizione della filosofia negativa, la ricerca riconosce la venatione Sapientiae (o, appunto, ricerca dell'Infinito) quale cammino di visione-ascesi-distacco. Tale particolare formulazione nasce dal tentativo di descrivere appieno la visione Dei senza evadere la ricchezza di significati che essa assume (...)
    Translate to English
    | Direct download  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  48. Maurizio Ricciardi (2013). Ideologi prima dell'ideologia. Linguet e i paradossi sociali della politica. Scienza and Politica. Per Una Storia Delle Dottrine 24 (47).score: 13.0
    Questo saggio affronta la dottrina politica di S.N.H. Linguet, analizzando l’uso sistematico dei paradossi al suo interno. La critica dell’ideologia fisiocratica consente a Linguet di individuare il nesso tra scienza e politica quale fondamento dell’ideologia della società e della sua critica. La costellazione concettuale formata da proprietà, appropriazione, patrimonialismo e patriarcato stabilisce le coordinate della sua teoria politica dei concetti sociali. La categoria di rapporto sociale non esprime la coordinazione tra soggetti indifferenti, ma la subordinazione di alcuni individui al potere (...)
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (5 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  49. Michele Filippini (2013). Tra scienza e senso comune. Dell'ideologia in Gramsci. Scienza and Politica. Per Una Storia Delle Dottrine 24 (47).score: 13.0
    L’articolo ricostruisce la genealogia del concetto di ideologia nei Quaderni del carcere di Antonio Gramsci, mostrando come esso sia centrale nell’elaborazione del marxista sardo e come sia funzionale a una lettura materialista ma non riduzionista dei fenomeni “sovrastrutturali”. L’ideologia viene analizzata attraverso la costellazione concettuale di cui fa parte, insieme ai concetti di blocco storico, senso comune, religione, scienza e filosofia. All’interno di questo quadro emerge un concetto di ideologia peculiare ed “eterodosso” per un marxista della prima metà del XX (...)
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (5 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
  50. Stefano Zan (2014). Per una teoria politica dell'impresa cooperativa. Scienza and Politica. Per Una Storia Delle Dottrine 26 (50).score: 13.0
    Il saggio propone una traccia di ricerca per l’elaborazione di una teoria politica della cooperazione, ovvero per la considerazione del fenomeno cooperativo come caratterizzato da una peculiare modalità di azione collettiva, non ricompresa nella celebre distinzione hirschmaniana tra Exit, Voice e Loyalty. Chi partecipa all’impresa cooperativa non crede nelle possibilità di successo sia dell’opzione voice che di quella exit, ma pratica una forma diversa di azione che si basa sulla fiducia in se stessi e nei soci che hanno interessi comuni. (...)
    No categories
    Translate to English
    | Direct download (2 more)  
     
    My bibliography  
     
    Export citation  
1 — 50 / 1000