Authors
Barbara Botter
Universidade Federal do Espírito Santo
Abstract
L’obiettivo del testo è di indagare se sia possibile attribuire a Platone una concezione dualista della natura umana, quindi se il filosofo possa essere inscritto nella linea dei pensatori che si sono posti il cosiddetto “Mind-Body Problem”. In molteplici passi dei dialoghi platonici si rinviene l’affermazione che il corpo e l’anima costituiscono due nature differenti e, in certa misura, incompatibili. D’altro canto, la relazione fra corpo e anima è costitutiva dell’uomo e si rende manifesta nell’atto della percezione. La presente riflessione si svilupperà in tre momenti. Dapprima esporremo le ragioni per cui è giustificato affermare che esiste in Platone una differenza fra anima e corpo; quindi analizzeremo l’unione di anima e corpo come attributo essenziale della natura umana; termineremo l’indagine attraverso la ricerca della “ghiandola pineale platonica”, ossia l’elemento che permette di parlare di anima e corpo come di una relazione duale che si costituisce non come una unità indifferenziata, né come una giustapposizione di fattori estranei l’uno all’altro. La nostra proposta consiste nel mostrare che lo scambio di informazioni fra anima e corpo avviene attraverso una modifica nelle proporzioni matematico armoniche che articolano entrambe le potenze.
Keywords Body  Harmony  Number  Plato  Soul
Categories No categories specified
(categorize this paper)
DOI 10.14195/1984-249x_30_24
Options
Edit this record
Mark as duplicate
Export citation
Find it on Scholar
Request removal from index
Translate to english
Revision history

Download options

PhilArchive copy


Upload a copy of this paper     Check publisher's policy     Papers currently archived: 59,700
External links

Setup an account with your affiliations in order to access resources via your University's proxy server
Configure custom proxy (use this if your affiliation does not provide a proxy)
Through your library

References found in this work BETA

Personal Agency.E. J. Lowe - 2003 - Royal Institute of Philosophy Supplement 53:211-227.
History of the Mind-Body Problem.Tim Crane & Sarah Patterson (eds.) - 2000 - New York: Routledge.
Soul and Body in Plato and Descartes.Sarah Broadie - 2001 - Proceedings of the Aristotelian Society 101 (1):295-308.
XIV*-Soul and Body in Plato and Descartes.Sarah Broadie - 2001 - Proceedings of the Aristotelian Society 101 (3):295-308.

View all 13 references / Add more references

Citations of this work BETA

No citations found.

Add more citations

Similar books and articles

Studi di Filosofia Medievale.Bruno Nardi - 1960 - Roma, Edizioni di Storia E Letteratura.
Averroes' Short «Commentary» on Aristotle's «De Anima».Alfred Ivry - 1997 - Documenti E Studi Sulla Tradizione Filosofica Medievale 8:511-549.
Avicenna on the Ontological and Epistemic Status of Fictional Beings.Deborah L. Black - 1997 - Documenti E Studi Sulla Tradizione Filosofica Medievale 8:425-453.
Anima e corpo nel pensiero di S. Tommaso.B. Nardi - 1942 - Giornale Critico Della Filosofia Italiana 10:50.

Analytics

Added to PP index
2020-08-08

Total views
3 ( #1,300,129 of 2,432,327 )

Recent downloads (6 months)
1 ( #466,190 of 2,432,327 )

How can I increase my downloads?

Downloads

My notes