L'architettura morale della città


Authors
Leonardo Caffo
University of Turin
Abstract
Basandomi su (Harvey 2012) argomenterò che la struttura architettonica della città deve seguire un determinato modello morale: gli edifici devono adattarsi alla persone e alle loro esigenze, e non il contrario. Definita la città come un particolare tipo di oggetto sociale, difenderò la tesi della possibilità di cambiamento “qui e ora” delle strutture architettoniche delle città sulla base del modello che, come mostra (Sudjic 2011), è attualmente ribaltato in una situazione in cui gli agglomerati urbani seguono sostanzialmente una struttura che sposa le sole esigenze dei costruttori. Una volta argomentato che la città deve tenere conto degli interessi di tutti, modificando di continuo le proprie strutture, mi baserò su (Frau 2009) per sostenere che la città deve anche trasformarsi in un luogo in cui anche i “ diversi” (malati mentali, ecc.) trovano un loro spazio non dissimile da chi è definito “normale”.
Keywords Moral Philosophy  Philosophy of Architecture
Categories (categorize this paper)
Options
Edit this record
Mark as duplicate
Export citation
Find it on Scholar
Request removal from index
Translate to english
Revision history

Download options

Our Archive
External links

Setup an account with your affiliations in order to access resources via your University's proxy server
Configure custom proxy (use this if your affiliation does not provide a proxy)
Through your library

References found in this work BETA

No references found.

Add more references

Citations of this work BETA

No citations found.

Add more citations

Similar books and articles

Confini. Dove finisce una cosa e inizia un’altra.Achille C. Varzi - 2007 - In Andrea Bottani & Richard Davies (eds.), Ontologie regionali. Mimesis. pp. 209–222.
Un Altro Mondo?Roberto Casati & Achille C. Varzi - 2002 - Rivista di Estetica 19 (1):131-159.
Parti connesse e interi sconnessi.Achille C. Varzi - 2002 - Rivista di Estetica 42 (20):87-90.
Il catalogo universale.Achille C. Varzi - 2008 - In Roberto Finzi & Paolo Zellini (eds.), Forme della ragione. CLUEB. pp. 91–113.
"Mentire è moralmente sbagliato" è una tautologia? Una risposta a Margolis.Neri Marsili - 2012 - Rivista Italiana di Filosofia Analitica - Junior 3 (2):36-49.

Analytics

Added to PP index
2012-12-24

Total views
177 ( #45,201 of 2,286,097 )

Recent downloads (6 months)
24 ( #36,841 of 2,286,097 )

How can I increase my downloads?

Downloads

My notes

Sign in to use this feature