Results for 'Franccsca Di Poppa'

999 found
Order:
  1. Seeking Nature's Logic: Natural Philosophy in the Scottish Environment (Review).Francesca di Poppa - 2011 - Journal of the History of Philosophy 49 (4):501.
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  2. Karl-Heinz Ilting e le "filosofie del diritto" di Hegel.Leonardo Carlo di - 2008 - Rivista Internazionale di Filosofia Del Diritto 85 (1):121-141.
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  3. A Proposito di Un Libro Recente.K. Marx E. Il Principio di & Non Contraddizione - 1986 - Rivista di Storia Della Filosofia 41:91.
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  4. di Andrea Napoli.Cronaca Del Convegno Internazionale di - 1989 - Rivista di Storia Della Filosofia 44:163.
    No categories
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  5. Rational Reconstructions Revised.Peter Machamer & Franccsca Di Poppa - 2001 - Theoria 16 (3):461-480.
    Imre Lakatos’ idea that history of science without philosophy of science is blind may still be given a plausible interpretation today, even though his theory of the methodology of scientific research programmes has been rejected. The latter theory captures neither rationality in science nor the sense in which history must be told in a rational fashion. Nonetheless, Lakatos was right in insisting that the discipline of history consists of written rational reconstructions. In this paper, we will examine possible ways to (...)
    Direct download (3 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  6.  44
    Spinoza on Causation and Power.Francesca di Poppa - 2013 - Southern Journal of Philosophy 51 (3):297-319.
    The purpose of this paper is to argue that, for Spinoza, causation is a more fundamental relation than conceptual connection, and that, in fact, it explains conceptual connection. I will firstly offer a criticism of Michael Della Rocca's 2008 claims that, for Spinoza, causal relations are identical to relations of conceptual dependence and that existence is identical to conceivability. Secondly, I will argue that, for Spinoza, causation is more fundamental than conceptual dependence, offering textual evidence from both Treatise on the (...)
    Direct download (6 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark   4 citations  
  7. Spinoza and Process Ontology.Francesca di Poppa - 2010 - Southern Journal of Philosophy 48 (3):272-294.
    In this paper, I put forward some remarks supporting a reading of Spinoza's metaphysics in terms of process ontology, that is, the notion that processes or activities, rather than things, are the most basic entities. I suggest that this reading, while not the only possible one, offers advantages over the traditional substance-properties interpretation. While this claim may sound implausible vis-à-vis Spinoza's language of ‘substance’ and ‘attributes’, I show that process ontology illuminates important features of Spinoza's thought and can facilitate solutions (...)
    Direct download (5 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  8. Thinking About Causes: From Greek Philosophy to Modern Physics (Review).Francesca di Poppa - 2011 - Journal of the History of Philosophy 49 (2):243-244.
    This book contains sixteen essays, presented at the seventh Pittsburgh-Konstanz Colloquium in 2005. It includes historical topics, ranging from ancient Greek thought to late nineteenth- and early twentieth-century philosophy, and contemporary topics, including causal pluralism, epiphenomenalism, and causality in disciplines as different as physics and economics.The concept of causation has been elaborated in many ways, with many different philosophical functions, including its problematic relations to the concept of explanation. The essays cover a variety subjects, and the results are quite disparate. (...)
    Direct download (4 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  9. Seeking Nature's Logic: Natural Philosophy in the Scottish Environment. [REVIEW]Francesca di Poppa - 2011 - Journal of the History of Philosophy 49 (4):501-502.
    This book promises to tell “the untold story of the principal historical path from Isaac Newton to Albert Einstein” (xii). It is an ambitious promise. In explaining the influence of Reid’s philosophy on how Scottish scientists addressed phenomena such as light, heat, electricity, etc., Wilson addresses the exquisitely “Scottish” flavor of the contributions of Joseph Black, John Anderson, John Robinson, Dugald Stewart, Joseph Boscovitch, and several others. While the alleged goal is projected toward late nineteenth- and early twentieth-century discoveries, the (...)
    Direct download (4 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  10.  41
    Spinoza's Concept of Substance and Attribute: A Reading of the Short Treatise.Francesca di Poppa - 2009 - British Journal for the History of Philosophy 17 (5):921 – 938.
  11.  7
    A New Collection of Studies on Spinoza: Michael Della Rocca : The Oxford Handbook of Spinoza. New York: Oxford University Press, 2018, Xvii 687, Pp $150 HB.Francesca di Poppa - 2019 - Metascience 28 (2):321-324.
    No categories
    Direct download (2 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  12.  30
    Abraham Cohen Herrera: A Possible Source for Spinoza’s Concept of the Attributes.Francesca di Poppa - 2009 - American Catholic Philosophical Quarterly 83 (4):491-507.
    In this paper, I argue that Herrera’s discussion of the emanative process in his Gate of Heaven is a plausible source for Spinoza’s concept of the attributes as developed in Ethics. While Herrera’s influence on the development of Spinoza’s thought has been discussed, I argue that previous interpretations have not captured the nature of this influence. I will first offer an overview of Herrera’s discussion of the relationship between the One and the sefirot. I will then criticize a recent discussion (...)
    Direct download (4 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  13.  48
    Wittgenstein and Spinoza on the Logic of Immanence: Aristides Baltas: Peeling Potatoes or Grinding Lenses: Spinoza and Young Wittgenstein Converse on Immanence and its Logic. Pittsburgh: Pittsburgh University Press, 2012, 312pp, $65 HB. [REVIEW]Francesca di Poppa - 2013 - Metascience 22 (2):465-469.
  14.  28
    Review of Benedict de Spinoza, Jonathan Israel (Ed., Trans.), Michael Silverthorne (Trans.), Theological-Political Treatise[REVIEW]Francesca di Poppa - 2007 - Notre Dame Philosophical Reviews 2007 (12).
  15.  7
    Dobbiamo abbandonare l'intuizionismo morale? Effetti incorniciamento e problemi di salvataggio.Chiara Corona - 2019 - Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia 10 (1):65-77.
    Riassunto: Gli sviluppi recenti nell’ambito della ricerca sui processi decisionali relativi ai cosiddetti effetti di incorniciamento hanno ricevuto particolare attenzione da parte di quell’ambito della filosofia morale che si occupa di spiegare i dilemmi morali classici legati al famoso problema del carrello. Alcuni filosofi sostengono che illusioni cognitive come l’ effetto di incorniciamento mettano seriamente in discussione alcuni punti di vista classici della filosofia morale come, per esempio, l’ etica normativa e l’ intuizionismo morale. L’obiettivo di questo articolo è cercare (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  16.  8
    Autocoscienza, stati di cose, fondazionalismo e descrittivismo.Francesco Orilia - 2014 - Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia 5 (2):146-154.
    Un’ontologia di stati di cose come quella difesa da Armstrong, che gode di largo credito in filosofia analitica, può facilmente condurre a una nozione del sé come ente che un soggetto può cogliere direttamente, e una forma di fondazionalismo epistemologico che permette giudizi in prima persona privati e incorreggibili. A prima vista tuttavia vi è tensione tra questa combinazione di dottrine e un approccio descrittivista alla semantica degli indicali, in particolare del pronome “io”. Il fondazionalismo non è forse la teoria (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  17.  17
    Solo lacrime di coccodrillo per la morte di Han Solo? Vere emozioni per oggetti di finzione.Oscar Salvatore Scarpello - 2017 - Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia 8 (1):61-79.
    Riassunto: In questo lavoro mi propongo di mostrare che emozioni reali potrebbero essere causate da oggetti fittizi, offrendo una soluzione per il cosiddetto “paradosso della finzione” e incentrando la mia tesi su una critica alla soluzione finzionalista del problema del “make-believe” di Kendall Walton. A mio parere la validità della distinzione tra emozioni e “quasi-emozioni” deve essere respinta, ammettendo che un oggetto immaginario può suscitare reazioni emotive, anche se l’osservatore non è presente nella scena ed è anche consapevole della non-esistenza (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  18. Le afasie di Broca e di Wernicke alla luce delle moderne neuroscienze cognitive.Ines Adornetti - 2019 - Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia 10 (3):295-312.
    Riassunto: Al centro di questo lavoro è l’analisi di due disturbi acquisiti del linguaggio: l’afasia di Broca e l’afasia di Wernicke. Tradizionalmente, tali disturbi sono stati interpretati come deficit che colpiscono le funzioni legate, rispettivamente, alla produzione articolatoria e alla comprensione del parlato in seguito a lesioni in due specifiche regioni cerebrali: nel caso dell’afasia di Broca, la terza circonvoluzione frontale sinistra; nel caso dell’afasia di Wernicke, la porzione posteriore del giro temporale superiore sinistro. Per tale ragione, queste due regioni (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  19. Come dovrebbe rispondere una teoria della giustizia ai conflitti di valori? Alcune considerazioni meta-teoriche.Emanuela Ceva - 2010 - Rivista di Filosofia 101 (1):81-97.
    L’oggetto di questo studio è il tipo di contributo che le teorizzazioni filosofiche sulla giustizia possono dare in risposta ai conflitti di valori in politica, perseguendo la risoluzione o la gestione di questi ultimi, e le implicazioni che la scelta di una di queste strade può avere sulla struttura della teoria stessa.
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  20.  43
    Reply to Di Nucci: Why the Counterexamples Succeed.C. Strong - 2009 - Journal of Medical Ethics 35 (5):326-327.
    In my essay, a critique of “the best secular argument against abortion” I reconstructed and criticised two versions of Don Marquis’s well-known argument against abortion. In critiquing the version I call the “essence argument”, I presented counterexamples to one of the premises in that argument. In this issue of the journal, Ezio Di Nucci takes note of the fact that I used the term “valuable future” in the premise but used the term “future like ours” in the counterexamples. Because the (...)
    Direct download (6 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark   4 citations  
  21.  30
    La molteplice funzione politica di un episodio agiografico: il servizio di Bernardino da Siena all’Ospedale della Scala durante la peste.Pietro Delcorno - 2017 - Horizonte 15 (48):1354.
    Questo contributo mette in luce la molteplice funzione politica di uno schema agiografico centrale nella rappresentazione della giovinezza di Bernardino da Siena: il suo servizio durante la peste del 1400 presso l’Ospedale di Santa Maria della Scala di Siena. La memoria di questo episodio si prestava ad essere utilizzata tanto dall’Osservanza minoritica quanto in diversi contesti locali. In questo racconto Bernardino è presentato come capace di rispondere ai bisogni della città non solo attraverso le proprie virtù, ma radunando altre persone (...)
    Direct download (4 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  22.  29
    I Tribunali penali internazionali: strumenti di pace? L’ambiguo orientamento del Consiglio di Sicurezza dagli anni Novanta a oggi.Elisa Orrù - 2008 - In Alfredo Canavero, Guido Formigoni & Giorgio Vecchio (eds.), Le sfide della pace. Istituzioni, movimenti, intellettuali e politici tra Otto e Novecento. Milano: LED Edizioni Universitarie. pp. 87-109.
    A partire dal XX secolo si è fatta strada l’idea che l’istituzione di tribunali penali internazionali sia un fondamentale e necessario contributo al processo di ricostruzione della pace in contesti post-bellici. Attraverso l’imparzialità nell’individuazione delle colpe e nella distribuzione delle pene, i tribunali penali internazionali sarebbero in grado, secondo questa linea interpretativa, di sopire odi e divisioni, di scoraggiare la commissione di ulteriori crimini e di porre così le basi per una nuova convivenza pacifica. Questa fiducia nella funzione pacificatrice del (...)
    Direct download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  23.  62
    Il processo di cristianizzazione dell'aldilà celtico e delle divinità marine irlandesi nella "Navigatio sancti Brendani".Fausto Iannello - 2011 - 'Ilu. Revista de Ciencias de Las Religiones 16:127-151.
    Questo contributo considera e analizza specifici elementi pagani celtici nella Navigatio sancti Brendani, soprattutto attraverso la comparazione con il genere epico tradizionale degli immrama e delle echtrai. Il proposito è quello di dimostrare la continuità di alcuni tradizionali concetti religiosi irlandesi sull’escatologia e la visione dell’aldilà in questi testi, particolarmente nell’ambito delle funzioni religiose espresse nelle figure di Brendano, di Barinto e degli dèi irlandesi del mare Manannán e Mongán. Attraverso le osservazioni svolte, si può stabilire che questa continuità funzionale (...)
    Direct download (6 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  24.  2
    Andalò di Negro’s De Compositione Astrolabii: A Critical Edition with English Translation and Notes.Bernardo Mota, Samuel Gessner & Dominique Raynaud - 2019 - Archive for History of Exact Sciences 73 (6):551-617.
    In this article, we publish the critical edition of Andalò di Negro’s De compositione astrolabii, with English translation and commentary. The mathematician and astronomer Andalò di Negro presumably redacted this treatise on the astrolabe in the 1330s, while residing at the court of King Robert of Naples. The present edition has three purposes: first, to make available a text missing from the previous compilations of works by Andalò di Negro; second, to revise a privately circulated edition of the text; and (...)
    Direct download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  25.  6
    La Legge Ateniese Sull’Interdizione Degli Stranieri Dal Mercato: Da Solone Ad Aristofonte di Azenia.Laura Loddo - 2018 - Klio 100 (3):667-687.
    Riassunto L’articolo analizza un passo di un’orazione demostenica in cui vengono invocate due leggi –la prima ascritta al legislatore Solone, la seconda al politico ateniese Aristofonte di Azenia – il cui contenuto divide la critica. Se la contestualizzazione della legge all’interno dell’argomentazione dell’attore Eussiteo permette di identificare il contenuto delle due leggi, l’analisi dell’attività legislativa di Solone e Aristofonte consente di chiarire il rapporto esistente fra la promulgazione della norma soloniana e la ripresa della stessa promossa da Aristofonte. Lo studio (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  26.  5
    Come ripensare la teoria evoluzionistica. Una pluralità di pattern evolutivi.Telmo Pievani - 2018 - Nóema 9.
    Recentemente, sulla rivista «Nature», i progressi empirici della teoria dell’evoluzione sono stati descritti nei termini di un confronto tra «riformisti», i quali auspicano una revisione dell’approccio neodarwiniano standard attraverso l’inclusione di fattori e processi fino ad ora trascurati, e «conservatori», secondo i quali l’attuale programma di ricerca evoluzionistico, basato sulla variazione genetica e sulla selezione naturale, «va bene così». Il dissidio, che concerne principalmente il problema del riduzionismo genetico, sembra non portare a nessun risultato. I riformisti mettono in luce dei (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  27.  23
    Transizioni globali nella città. Tra nuove cittadinanze e spazi di democrazia.Anna Lazzarini - 2015 - Scienza and Politica. Per Una Storia Delle Dottrine 27 (53).
    L’articolo riconosce nella città lo spazio privilegiato per comprendere e interpretare l’attuale ristrutturazione materiale e simbolica del mondo. Nel contesto delle trasformazioni che stanno modificando le sue forme, il suo ruolo, le sue geografie nell’età della globalizzazione, la città viene in prima battuta inquadrata all’interno delle transizioni in atto che ne modificano il paesaggio rispetto alla metropoli moderna. Flussi globali, ridefinizione scalare, modello a rete, politiche neoliberali e innovazioni tecnologiche ed economiche compongono uno scenario urbano disordinato. A partire da queste (...)
    No categories
    Direct download (3 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  28.  15
    Credenza e forma di vita.Marta Cassina - 2016 - Nóema 7 (2).
    Come mostrare quel che non deve essere «predicato», né «fondato»? Che vuol dire convertirsi da un modo di vita a un altro? Può un’etica dell’«accettazione» significare qualcosa di diverso da un’etica della «rassegnazione»? L’autrice dell’articolo cercherà di offrire una risposta a simili domande, centrali per la riflessione di Wittgenstein sulla ‘forma di vita’ – concetto chiave della sua ultima filosofia, per quanto ancora ammantato di una certa ambiguità – a partire da una sua certa somiglianza «straordinaria» con l’interrogativo metodologico sollevato (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  29.  20
    In margine a tre lezioni di Guido Calabresi.Guido Melis - 2014 - Scienza and Politica. Per Una Storia Delle Dottrine 26 (51).
    Il saggio propone alcune osservazioni a margine delle tre lezioni tenute dal giudice federale statunitense Guido Calabresi a Macerata nel 2012. Le lezioni riguardano l'organizzazione delle corti di giustizia federale negli Stati Uniti, la forma e il ruolo delle sentenze giudiziarie all'interno di un sistema federale e il rapporto che intrattiene con la pena di morte un giudice a essa decisamente contrario. Secondo Melis queste lezioni restituiscono in maniera straordinariamente viva e precisa la struttura del sistema giudiziario e, al tempo (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  30.  19
    Trama Della Vita E Stili di Esistenza.Caterina Croce - 2013 - Nóema 4 (1):44-50.
    La nozione di bios è una nozione-chiave della ricerca foucaultiana. Negli studi sul mondo antico, il bios appare come sostanza etica per l’esercizio, il governo e la trasformazione di sé. E’ utile indagare analogie e discontinuità tra la nozione di bios che troviamo negli ultimi corsi al Collège de France e il bios nell’accezione di “forza creatrice” comune e plurale della vita che troviamo nella precedente ricerca foucaultiana. La nozione di “modo di vita” consente di esplorare le ambivalenze che innervano (...)
    Direct download (3 more)  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  31.  12
    La prospettiva gerarchica dell’evoluzione. The Hierarchy Group e la storia di un dibattito internazionale.Andrea Parravicini - 2016 - Nóema 7 (2).
    Il saggio prende in esame la prospettiva gerarchica sull’evoluzione e ne ripercorre la storia e gli sviluppi fino ad arrivare alla sua versione più recente, elaborata da Niles Eldredge. Quest’ultima è stata fatta oggetto di studi e di ricerche nell’ambito del progetto internazionale del Hierarchy Group, un network di ricerca composto da studiosi altamente qualificati appartenenti ai campi più disparati, dalla biologia evoluzionistica alla paleontologia, dalla filosofia della biologia alla biologia molecolare. I risultati delle ricerche, coordinate dal Dipartimento di Biologia (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  32.  19
    Alexy, Proporzionalità E Pretesa di Correttezza . Un'introduzione Critica.Alessio Sardo - 2014 - Revus 22:21-34.
    L’obiettivo di questo saggio è modesto. Presenterò brevemente la dottrina della proporzionalità, così come concepita da Robert Alexy. Evidenzierò quindi alcuni aspetti rilevanti della stessa, per poi formulare una critica puntuale all’argomento della contraddizione performativa. In particolare cercherò di provare che, contrariamente a quanto pensa Alexy, la pratica della prescrizione non solleva alcuna pretesa di correttezza morale.
    Direct download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  33.  14
    Significato e verità delle proposizioni nelle Summulae di Domingo de Soto.Saverio Di Liso - 2000 - Rivista di Storia Della Filosofia 4.
    Nelle Summulae del salmantino Domingo de Soto, la teoria della proposizione sembra rivelare un’irrisolta tensione tra l’opzione per la prospettiva terministica, la quale considera il significato della proposizione come il risultato dell’analisi semantica dei suoi componenti, e l’opzione per la prospettiva ‘dictistica’, che si concentra sul riferimento e sul senso globale della proposizione. La struttura della proposizione mentale, pur determinata in maniera ‘causale’ dalle sue componenti, il nome e il verbo, viene d’altronde a costituirsi in maniera ‘uni-qualitativa’, ossia per mezzo (...)
    Direct download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  34.  88
    Un nuovo, originale autografo di Giordano Bruno.Guido del Giudice (ed.) - 2008 - Di Renzo.
    UN NUOVO, ORIGINALE AUTOGRAFO DI GIORDANO BRUNO, NELLA COPIA PRAGHESE DEL CAMOERACENSIS ACROTISMUS. Estratto da "La disputa di Cambrai. Camoeracensis Acrotismus", a cura di Guido del Giudice, ediz. Di Renzo, Roma 2008.
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  35. Appianamento di un conflitto matematico fondato sul fraintendimento.Immanuel Kant & Francesca Di Donato - forthcoming - Bollettino Telematico di Filosofia Politica.
    Traduzione di Ausgleichung eines auf Mißverstand beruhenden matematischen Streit. Il testo fu pubblicato per la prima volta nel 1796 in "Berlinische Monatsschrift", 2, pp. 368-370.
    No categories
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  36. Maria Caterina demuru il carteggio carducci-chiarini: Viaggio tra le memorie di un'amicizia E di Una passione letteraria.Il Carteggio Carducci-Chiarini & Viaggio Tra le Memorie di Un - forthcoming - Annali Della Facoltà di Lettere E Filosofia.
    No categories
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  37. Mappe concettuali vs ontologie. Un confronto sull'utilizzo di strumenti informatici per la didattica.Antonio Lieto & Francesco Vittorio Rebuffo - 2019 - In Cristiano Chesi (ed.), Atti dell'Associazione Italiana di Scienze Cogntitive. 27100 Pavia, Province of Pavia, Italy: pp. 4-7.
    Questo lavoro propone un confronto tra diversi strumenti utilizzabili per modellare la conoscenza di dominio in ambito didattico: le mappa concettuali, Novak e Cañas (2006), (uno strumento tradizionalmente utilizzato nelle scuole) e le ontologie computazionali (dei sistemi formali di modellazione concettuale, attualmente molto usati nei sistemi di intelligenza artificiale per le loro capacità di “ragionamento automatico”, si veda Guarino, (1995)). Nello specifico, questo articolo presenta il risultato di un un doppio esperimento sul campo condotto presso il Liceo Scientifico “Guido Parodi” (...)
    Direct download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  38.  27
    Giordano Bruno nella "libraria" di Saint Victor.Guido Del Giudice - 2019 - Biblioteca di Via Senato (10):84-88.
    Quando la biblioteca diventa un confessionale. Nel 1585, Giordano Bruno ritorna a Parigi dopo il soggiorno londinese, e comincia a frequentare l’abbazia di Saint Victor, famosa per la sua ” libraria “, immortalata da Rabelais. Il bibliotecario, Guillaume Cotin, trasforma lo “scriptorium” in un confessionale, dove il filosofo dà libero sfogo ai suoi ricordi e al suo impetuoso carattere. -/- When the library becomes a confessional. In 1585, Giordano Bruno, returns to Paris after his stay in London, and begins to (...)
    Direct download (3 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  39. La regola del descensus. Un esempio di procedura logica di prova nel Medioevo.Alfredo Di Giorgio - 2013 - In Alfredo Di Giorgio & Daniele Chiffi (eds.), Prova e Giustificazione. Torino TO, Italia: pp. 19-50.
    In epoca medievale si è molto discusso su alcuni concetti chiave come prova o giustificazione. La teoria della prova contenuta nei trattati di logica medievale prende il nome tecnico di consequentia, che è un tipo di ragionamento fondato sul passaggio dalla concessione (o negazione) di uno o più enunciati denominati antecedenti alla concessione (o negazione) di uno o più enunciati denominati conseguenti. Questo tipo di teoria ha avuto un correlato a livello dei singoli termini che compongono l’enunciato all'interno della teoria (...)
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  40. La soluzione di Boezio nel dibattito contemporaneo sull’onniscienza divina: un bilancio.Damiano Migliorini - 2016 - Rassegna di Teologia 57:19-53.
    The author analyzes the interpretation of Boethius’ “timelessness solution” developed in contemporary Analytic Philosophy of Religion, and the main objections that have been moved to it, trying to draw some conclusions about its effectiveness (a) in solving the antinomy between omniscience and human freedom; (b) in weakening the argument of Open Theism. -/- La nuova prospettiva teoretica proposta dall’Open Theism impone un approfondimento e una rivalutazione delle soluzioni “classiche” all’antinomia tra onniscienza divina e libertà umana. Tra queste “soluzioni” vi è, (...)
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  41.  8
    Il criterio del “danno” nella definizione di disturbo mentale del DSM. Alcune riflessioni epistemologiche.Maria Cristina Amoretti & Elisabetta Lalumera - 2018 - Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia 9 (2):139-150.
    Riassunto: In questo contributo analizzeremo il criterio del danno, presente nella definizione generale di disturbo mentale del DSM. La questione ha rilevanza sia da un punto di vista filosofico, perché il danno è una componente normativa e valoriale, non oggettiva, sia da un punto di vista clinico, perché chi ha difeso il criterio del danno ha spesso sostenuto che in sua assenza avremmo troppi falsi positivi. Infine, ha importanza dal punto di vista socio-sanitario in relazione al rapporto tra la psichiatria (...)
    Direct download (3 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  42.  5
    Materia e forma nella prima estetica fenomenologica di Max Scheler.Martina Properzi - 2018 - Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia 9 (2):162-177.
    Riassunto: Questo lavoro tratta le dimensioni analitiche della hyletica e della genetica nella prima fenomenologia della percezione sensibile di M. Scheler, caratterizzata da una fondazione realistica della materia e della forma del percetto. La hyletica fenomenologica indaga la “materia” o contenuto qualitativo del vissuto nel suo aspetto pre-intenzionale di dato sensoriale informe, privo cioè di forma oggettiva. La genetica fenomenologica indaga la genesi o formazione dei due poli della relazione intenzionale atto-oggetto, a partire dal loro originario momento d’indistinzione allo stadio (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  43. Enactivism and Cognitive Science: Triple Review of J. Stewart, O. Gapenne, and E. A. Di Paolo (Eds.), Enaction: Towards a New Paradigm for Cognitive Science; Anthony Chemero, Radical Embodied Cognitive Science; and Mark Rowlands, The New Science of the Mind”. [REVIEW]Robert D. Rupert - 2016 - Mind 125 (497):209-228.
  44.  94
    La vera storia dell'arresto di Giordano Bruno.Guido Del Del Giudice - 2018 - la Biblioteca di Via Senato (2):56-62.
    L’indagine condotta su alcuni personaggi finora rimasti nell’ombra, ma che ebbero un peso notevole, se non determinante, sul destino del filosofo, permette di ricostruire il complotto ordito dall’Inquisizione Cattolica per arrivare a mettere le mani su Giordano Bruno. La minuziosa e circostanziata ricostruzione dei fatti si integra perfettamente con altre recenti ricerche dello stesso genere.
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  45. Commento al De visione Dei di Nicola Cusano.Andrea Fiamma - 2010 - Rivista di Ascetica E Mistica 1:35–82.
    Il lavoro consiste in una particolare rilettura del testo cusaniano, nella quale si cerca di evidenziare, tra le altre fonti, soprattutto la presenza di Meister Eckhart. La “discesa” nel fondo dell'anima è presentata come il culmine teoretico di quel cammino di visione a cui e-duca l'aegnima dell'icona. Per queste ragioni l'articolo punta sull'influsso della mistica speculativa in campo teoretico e di quella dottrina che M. Eckhart chiama “Generazione del Logos nell'anima”. Tale trattazione apre poi il senso dell'ampia sezione dedicata alla (...)
    Direct download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  46. Logica e ontologia formale nelle «Logische Untersuchungen» di Husserl.Barry Smith - 1991 - Rivista di Filosofia 83 (1):53-70.
    Per Husserl, come per Bolzano, la logica e una dottrina della sdenza. Husserl prende pero piu sul serio l'idea che le teorie scientifiche siano costituite dagli atti mentali di soggetti conoscenti. Quella che segue e un' esposizione della concezione husserliana della logica e della scienza, fondata appunto sugli atti; essa approdera a una delineazione dell'idea husserliana di «ontologia formale».
    Direct download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  47.  45
    Le epistole latine di Giordano Bruno. L’altro volto del filosofo di Nola.Gianluca Montinaro & Guido Del Giudice - 2018 - la Biblioteca di Via Senato (4):56-59.
    La convinzione che la corretta comprensione della filosofia di Giordano Bruno sia imprescindibile dal tempo e dal luogo in cui il testo venne scritto è il principio ispiratore dell’originale metodo di ricerca di Guido del Giudice. Questa antologia, che raccoglie per la prima volta tutte le epistole dedicatorie delle opere latine, giunge a coronamento di un lavoro decennale dell’autore.
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  48. La precisione della matematica e l’infinito nel De docta ignorantia di Nicola Cusano.Andrea Fiamma - 2012 - In D. Bosco (ed.), D. Bosco et al. (a cura di), <Testis fidelis. Studi di filosofia e scienze umane in onore di Umberto Galeazzi>, Orthotes editrice, Napoli 2012, p. 325-342. Orthotes Editrice. pp. 325--342.
    Il contributo consiste in una analisi e commento della prima sezione del De docta ignorantia di Nicola Cusano (capp. I-XVI), dedicata ai concetti di precisione matematica e di uguaglianza. Il saggio offre la possibilità di ripercorrere la teoria della conoscenza di Cusano, laddove l'impossibilità per la ragione di giungere ad una mens-ura precisa dell'oggetto da conoscere non si trasforma in una mera cultura del limite, bensì la filosofia negativa diviene base per la mistica. In altri termini l'obiettivo specifico del saggio (...)
    Direct download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  49.  19
    La punizione e la cooperazione in contesti di ingroup e outgroup.Rosalba Morese - 2018 - Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia 9 (3):286-301.
    Riassunto: In letteratura è nota la tendenza delle persone a punire i comportamenti sleali, anche nel caso in cui tali comportamenti non li riguardino direttamente, e tale punizione possa implicare un costo personale. Sono stati individuati differenti comportamenti di punizione: la punizione altruistica, la punizione di comportamenti sleali ; l’altruismo parrocchiale, la tendenza attraverso la punizione a proteggere e favorire, anche senza alcun guadagno personale, i membri del proprio gruppo a scapito di quelli di altri gruppi, e la punizione antisociale, (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  50.  6
    L'aurora della psicologia morale. La psicologia morale di Nietzsche e alcune recenti indagini empiriche.Francesco Margoni - 2019 - Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia 10 (2):164-176.
    Riassunto: Questo lavoro mira a un confronto tra la psicologia morale di Friedrich Wilhelm Nietzsche e l’approccio socio-intuizionista al giudizio morale proposto da Jonathan Haidt. Questo confronto metterà in luce somiglianze notevoli tra i due modelli. Il lavoro intende inoltre chiarire quali implicazioni Nietzsche trae dalla sua descrizione della psicologia umana e quali cambiamenti di prospettiva egli esorta a operare rispetto alla comprensione di noi stessi come “esseri morali”. Parole chiave: Giudizio morale; Sviluppo morale; Intuizionismo; Friedrich Wilhelm Nietzsche; Jonathan Haidt (...)
    No categories
    Direct download (2 more)  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
1 — 50 / 999