Abstract
Nella lingua norrena vi è una distinzione nella collocazione del verbo finito tra la prosa, che ammette esclusivamente ordini V1 e V2, e la poesia, in cui sono attestati anche ordini V3 e V-late. Lo scopo del presente articolo consiste nel tentativo di esaminare tale distinzione, e in particolar modo sotto un quadro di riferimento teorico generativo. Se le analisi della sintassi del norreno in prosa individuano in C/I1 la posizione strutturale del verbo finito, uniformemente a testa iniziale, più complesso è il discorso per il norreno in poesia, in cui sembrerebbe necessario ipotizzare una struttura con IP a testa variabile per derivare gli ordini V3 e V-late. Applicare una tale analisi, tuttavia, genera delle ambiguità strutturali in alcuni casi, e dei problemi di carattere teorico in altri. Recentemente è stata però proposta un’analisi, sviluppata per altre lingue germaniche antiche, che oltre a risolvere i suddetti problemi offre un’interpretazione della funzione pragmatica degli ordini V3: quella di tematizzare elementi noti agli interlocutori.
Keywords No keywords specified (fix it)
Categories No categories specified
(categorize this paper)
ISBN(s)
DOI 10.13130/2282-0035/10519
Options
Edit this record
Mark as duplicate
Export citation
Find it on Scholar
Request removal from index
Translate to english
Revision history

Download options

PhilArchive copy


Upload a copy of this paper     Check publisher's policy     Papers currently archived: 70,192
External links

Setup an account with your affiliations in order to access resources via your University's proxy server
Configure custom proxy (use this if your affiliation does not provide a proxy)
Through your library

References found in this work BETA

No references found.

Add more references

Citations of this work BETA

No citations found.

Add more citations

Similar books and articles

Olismo E Molecolarismo.Carlo Penco - 2002 - In Massimo Dell'Utri (ed.), Olismo.
La «divisio textus» nel commento di Egidio Romano agli «Analitici Posteriori» III.Mario Bertagna - 2004 - Documenti E Studi Sulla Tradizione Filosofica Medievale 15:439-486.
Osservazioni linguistiche sulla narrativa di Antonio Tabucchi. Piani del racconto, testualità, sintassi.Lorenzo Di Giovanni - 2011 - ACME: Annali della Facoltà di lettere e filosofia dell'Università degli studi di Milano 64 (2):249-312.
Tommaseo e la narrativa storica: dalla riflessione sull’«Antologia» ai racconti.Arianna Giardini - 2015 - ACME: Annali della Facoltà di lettere e filosofia dell'Università degli studi di Milano 68 (1):213-232.
Novalis e Pascal. L’influsso degli “antichi maestri” nelle opere di Thomas Bernhard.Stefano Apostolo - 2015 - ACME: Annali della Facoltà di lettere e filosofia dell'Università degli studi di Milano 68 (1):233-252.
Il tema della verità nell'«Expositio Libri Peryermeneias» di Tommaso d'Aquino.Gabriele Galluzzo - 2000 - Documenti E Studi Sulla Tradizione Filosofica Medievale 11:217-257.
Met. Z 13 in the Contemporary Debate and in Aquinas's Interpretation.Gabriele Galluzzo - 2003 - Documenti E Studi Sulla Tradizione Filosofica Medievale 14:159-226.
«absoluta Consideratio Naturae»: Tommaso d'Aquino e la dottrina avicenniana dell'essenza.Giorgio Pini - 2004 - Documenti E Studi Sulla Tradizione Filosofica Medievale 15:387-438.
Immanenza assoluta.Rocco Ronchi - 2015 - Nóema 6 (1).

Analytics

Added to PP index
2018-11-17

Total views
8 ( #1,006,718 of 2,507,504 )

Recent downloads (6 months)
1 ( #416,983 of 2,507,504 )

How can I increase my downloads?

Downloads

My notes